In evidenza

Grazie di essere qui! :) Benvenuta/o sul mio blog!

Self-Love | Salute mentale | Benessere ..e tutte le magie che ne conseguono 😁☀️💫

Ecco qua,  era un po’ che pensavo ad uno spazio del genere e finally here I am! Carissimi, chiunque voi siate, questo blog è nato come strumento di mero “cazzeggio” e sfogo nel momento in cui ne avevo bisogno. Ora è diventato un luogo in cui raccolgo ciò che imparo e ho imparato in questo mio viaggio di vita a volte complicato ma meraviglioso. Regola numero uno: crea la tua felicità !

Tutto è nato dal video che vedete qui sotto. L’inverno qui al “nord nord” è tosto per una che viene da un posto caldo e pieno di luce e colori come Napoli, quindi pensai di esorcizzare il  “pessimismo e fastidio” del periodo realizzando quel video (tratto da una storia vera. 😛 ) È una delle cose che intendo fare con questo blog: giocare.  Ma anche mostrare la bellezza che è intorno e dentro noi stessi e che è importante.  Napoli è una benedizione e maledizione allo stesso tempo..e Cambridge non è male nonostante il tempo tipicamente inglese. È  una cittadina molto graziosa che con il sole sa splendere.

Una napoletana a Cambridge, ritmi di sopravvivenza

P.s. THIS BLOG ENGLISH VERSION here – Versione inglese di questo blog [io lo chiamo blog gemello inglese] qui 👉: https://aneapolitanincambridge.wordpress.com


https://ko-fi.com/gikiwua

https://ko-fi.com/gildakiwua

Centinaia di Babbo Natale per portare doni ai bimbi in ospedale

Questa mattina, a Cambridge, centinaia di Babbo Natale, elfi, renne e aiutanti di Santa Claus, hanno sfrecciato in sella a motociclette verso l’ Addenbrook’s Hospital per consegnare giocattoli ai bambini in ospedale.

Babbo Natale e i suoi aiutanti consegnano giocattoli ai bambini dell’Addenbrook’s Hospital di Cambridge


L’evento, la “Cambridge Bikers Christmas toy run”, lanciato nel 2013, questa mattina è stato accolto da passanti e automobilisti con sorpresa e sorrisi nel centro della città (qui in Hills Road).

È stato uno spettacolo incredibile che ha riempito occhi e cuori di gioia e gratitudine. Sono certa che lo stesso sia accaduto a tutti i piccoli pazienti che hanno ricevuto questa magia inaspettata, che renderà il loro Natale un po’ più dolce . ❤️

Sono diventata cittadina britannica

Carissimi, non posso non condividere con voi questo nuovo traguardo che mi riempie di gioia. Ho finalmente acquisito doppia cittadinanza italiana/britannica 🙂 Sono immensamente grata a questo Paese che mi ha accolto e cresciuto negli ultimi 8 anni. Il percorso naturalmente è stato lungo.

Felice. È stata una giornata di novembre piena di sole

Come si diventa cittadino britannico se si vive negli Uk? Prima di tutto ho fatto la richiesta del settled status che in pratica mi ha riconosciuto gli anni vissuti in Inghilterra e che consente agli stranieri di continuare a vivere negli Uk dopo la Brexit.

Dopodiché, dopo 12 mesi dall’ottenimento del settled status, si puo` fare domanda per la cittadinanza per la quale bisogna dimostrare di aver vissuto nel Regno Unito per almeno 5 anni dalla data in cui si fa richiesta (io sono qui dal 2013 ); bisogna non aver trascorso più` di 450 giorni fuori dal Paese in questi anni e nn piu` di tre mesi nell’ultimo anno; naturalmente non bisogna aver infranto alcuna legge e bisogna superare un test di cultura e storia inglese, Life in the Uk, oltre ad un esame di conoscenza della lingua inglese (a meno che, come nel mio caso, non hai studiato qui e hai un diploma di laurea o Master inglese da presentare – di cui vi ho raccontato un vecchio articolo qui).

Se dopo alcuni mesi dalla presentazione della domanda ti danno la risposta positiva, per concludere il tutto si partecipa ad una Cerimonia ufficiale. Pochi giorni fa quindi ho preso parte a questa cerimonia che consiste nel fare giuramento/affermazione di lealtà al Regno Unito e alla Regina e poi ricevere il certificato (presto vi mostrerò quella giornata in un reel che pubblicherò sul mio account instagram).

(Ovviamente nella foto che mi hanno fatto durante la cerimonia accanto alla foto della Regina sono venuta malissimo 😅 quindi non riesco a mostrarvela) 🇬🇧🇬🇧🇬🇧

I miei ultimi anni da emigrante, lontana dai miei affetti e dalla mia bella vita precedente in Italia, sono stati un po’ duri e complicati ma adesso sono felice di dove mi trovo e posso affermare di amare anche questo Paese così civile ed evoluto che mi ha fatto soffrire e crescere in egual misura.

Cittadina britannica !! 👌🙌🇬🇧❤️

Il sonno è una necessità biologica non negoziabile

Matthew Walker è un neuroscienziato ed uno dei massimi esperti di sonno al mondo. Nel suo libro “Perché dormiamo. Poteri e segreti del sonno per una vita sana e felice” fornisce informazioni fondamentali per ciascuno di noi.

Viviamo in una società dove il sonno non è assolutamente curato, ma piuttosto demonizzato e vissuto come una perdita di tempo. Niente di più sbagliato: dormire poco causa problemi di salute al sistema immunitario e cardiovascolare, porta a infezioni, e anche all’Alzheimer. Vi consiglio di leggere il libro o, intanto, per facilità, di guardare questo breve video che spiega le nozioni principali che cambieranno il vostro modo di vedere il sonno e anche di vivere.


https://ko-fi.com/gildakiwua

Fai qualunque cosa ti renda felice

È una frase magica che proprio questa estate una delle mie sorelle mi ha ripetuto più volte. Ha funzionato perché al momento giusto mi ha spronato ad agire nella direzione giusta. A volte ci dimentichiamo di questo semplice ma fondamentale concetto. Assurdo, no? E quindi, fate quello che vi rende felici, senza condizionamenti o dubbi. Siete i protagonisti della vostra unica storia personale. ✨❤️


https://ko-fi.com/gildakiwua

Why. On the island

Questo, anche se di soli 28 secondi, può essere considerato un mini docufilm sui colori e i suoni di agosto e settembre sull’isola. Da guardare con il volume on. 🏝☀️ (L’ho pubblicato su Instagram ma mi va di condividerlo anche qui. )

Na tazzulella e’ cafe’ è sempre una buona idea

Il caffè per noi italiani è un piacere irrinunciabile. Generalmente ne beviamo almeno 2 tazzine al giorno, e noi napoletani in particolare siamo gli amanti e “produttori” numero uno di questa popolare bevanda, che consumiamo in innumerevoli situazioni durante la giornata. C’è sempre una buona occasione per bere un buon espresso: al mattino appena svegli, al bar prima del lavoro, poi in pausa, in riunione, infine in compagnia di un amico.

La buona notizia è che bere caffè pare abbia più benefici che rischi (in quantità non eccessiva, anche 4,5 tazzine al giorno possono andare ). I 3 principali benefici?

1. Il caffè è ricco di antiossidanti e in grado di stimolare il sistema nervoso centrale.

2. La caffeina assunta in dosi moderate riduce l’affaticamento, aumenta la vigilanza e accorcia i tempi di reazione.

3. Inoltre diversi studi hanno dimostrato che la caffeina protegge dall’insorgenza della malattia di Parkinson.

Non posso che essere d’accordo con Hugh Jackman secondo il quale “Una delle più grandi invenzioni della storia è il profumo del caffè appena fatto” 🙂

Quanta allegria arriva immediatamente al nostro cervello con il profumo del caffè caldo appena fatto?